“SPORCO GASOLIO” DI QUATTRORUOTE : ACCURATA ANALISI SUGLI EFFETTI DEL BIODIESEL NEL GASOLIO

Sei mesi dopo il lancio della gamma Rothen Bio,  l’autorevole testata italiana QUATTRORUOTE ha pubblicato un articolo che affronta le problematiche connesse alla presenza di biodiesel nel gasolio, ed evidenzia l’importanza di  intervenire sul carburante con appositi trattamenti antibatterici. Acqua e sedimenti presenti nelle cisterne di stoccaggio e conseguentemente nei serbatoi degli automezzi  possono infatti avere effetti letali non solo sulla performance, ma anche sulla vita del motore (es. bio -corrosione). I motori degli automezzi  equipaggiati con sistemi di alimentazione diesel infatti, vengono danneggiati dal gasolio inquinato: un fenomeno che non e’ stato ancora completamente risolto, e ha causato problemi in varie parti d’Italia – leggi tutto l’articolo in versione PDF (Per gentile concessione di QUATTRORUOTE. L’articolo e’ stato pubblicato sul numero di Marzo 2013).

Per combattere questo gravoso problema, la gamma Rothen Bio e’ efficace sia come trattamento decontaminante  nelle cisterne di gasolio sia come trattamento preventivo  nei serbatoi  degli  automezzi  in aggiunta al carburante. Abbiamo gia’ ampiamente spiegato in questo post quali siano le problematiche affrontate dalla gamma Rothen Bio, e vi invitiamo a rivedere le schede dei singoli prodotti che Rothen ha studiato per evitare l’inquinamento del gasolio:

ROTHEN BIO

ROTHEN 05 PLUS

ROTHEN BIO EVOLUZIONE DIESEL

ROTHEN BIO POLAR

 Vi ricordiamo che con i prodotti Rothen, si viaggia sicuri!